ANNA FREUD: UN DESIDERIO INSAZIABILE DI VACANZE – 20|21 MAGGIO

ammafreud

Regia Di Marco Mattolini
Testo di Roberta Calandra Vincitore Premio Tragos 2010 Aiuto Regia Katia di Carlo
Assistente alla Regia Luca Giustini
con Stefania Barca, Gloria Pomardi Zurcher, Alberto Di Stasio; Coreografie Gloria Pomardi
Scene e Costumi Francesca Linchi

Dal testo di Roberta Calandra, vincitore della X Edizione del Premio Tragos e pubblicato su “Sipario” un incrocio tra danza, musica e parole, che rappresenta anche l’inedito incontro di tre artiste molto diverse fra loro, ma per altri versi assai consonanti, come l’attrice Stefania Barca, l’interprete e coreografa Gloria Pomardi e l’autrice Roberta Calandra.

Il lavoro ruota attorno alla figura di Anna Freud, al suo rapporto con il padre Sigmund, con la famiglia in genere, con la psicoanalisi, sua grande passione, con l’amica del cuore Dorothy Burlingham. La chiave di questa narrazione multimediale, a fronte di una trama di tale statura e complessità, è quella dei paradossi che si intrecciano dentro una famiglia, il cui capostipite è considerato quasi il padre fondatore di ogni presupposta “normalità”.

Un mosaico di scelte che spaziano dall’avanguardia degli anni di Anna Freud alla contemporaneità neo-espressionista, suggerendo associazioni, pulsioni, dimensioni oniriche universali.

Teatro Patologico

Teatro Patologico

Via Cassia 472, 00189 - Roma

L'Associazione del Teatro Patologico è stata fondata nel 1992 da Dario D’Ambrosi, che ne è l'ideatore e il direttore artistico.