Festival del Cinema Patologico

MIGLIOR FILM SEZIONE CORTOMETRAGGI: "Ci sarà tempo" di Simone Ciancotti
MIGLIO FILM SEZIONE LUNGOMETRAGGI: "Appocundria" di Nino Capuano
MIGLIO REGIA: Sobhan Minavi per il film "Balm" (Iran)
PREMIO DELLA GIURIA: "L'atto folle del Signor T" di Pasquale Cangiano
MIGLIOR ATTORE: Piergiorgio Bellocchio per il film "Non è una bufala"
MIGLIOR ATTRICE: Valentina Lodovini per il film "Anna"
PREMIO PATOLOGICO per tematiche di integrazione e disabilità: "Dialoghi dietro le quinte" di Giulia Zumpano
PREMIO SPECIALE per la ricerca e la sperimentazione del linguaggio cinematografico: "Angiò" di Leonardo Palmerini
PREMIO ALLA MEMORIA DI ANTONIO MESSIA per tematiche giovanili di forte valenza sociale: "Aria" di Giancarlo Vasta
PREMIO TOR VERGATA: "Immortalità" di Filmmaker Group dell'Università Roma Tre

cinema patologico

teatro patologico festivalcinema

Teatro Patologico

Teatro Patologico

Via Cassia 472, 00189 - Roma

L'Associazione del Teatro Patologico è stata fondata nel 1992 da Dario D’Ambrosi, che ne è l'ideatore e il direttore artistico.