Questa Settimana al Teatro Patologico

  • Giovedì 16, venerdì 17  sabato 18 giugno Ore 21

    Giovedì 16, venerdì 17
    sabato 18 giugno
    Ore 21

    Gran Caffè Italia racconta la vita dei soldati, non solo italiani, attraverso le lettere, i canti, gli ordini impartiti dai superiori e che si risolvevano spesse volte con decimazioni. La follia della guerra narrata con il cuore di coloro che ne furono protagonisti, ma anche con il cuore delle donne che furono costrette a prendere il posto dei mariti, dei fratelli, dei figli, sostituendoli nei campi, nelle fabbriche, in casa. Lo spettacolo è scritto e diretto da Massimo Cinque.
  • Venerdì 24 giugno Ore 21

    Venerdì 24 giugno
    Ore 21

    Guarda e passa di Luciano Ciandra è un opera in quattro scene che attraversa la tematica dell’indifferenza. Basata sul movimento, sulle sensazioni e sull’immagine visiva che si vuole trasmettere al pubblico, quest’opera utilizza come mezzo di comunicazione “l’azione”. La Compagnia Il dubbio sarà artefice di questo viaggio.
  • Sabato 25 Domenica 26 giugno Ore 21

    Sabato 25
    Domenica 26 giugno
    Ore 21

    Sette veli di Rosaria D'Antonio è la storia di Velia, una donna raccontata attraverso sette frammenti . La sua intera vita viene rappresentata in sette dialoghi ovvero sette momenti cruciali che l’hanno segnata al punto di forzarla a reinventarsi per poter andare avanti. Non vedremo mai questa donna intenta in un nuovo inizio, ma solo all’apice del declino di una strada già intrapresa.
  • Venerdì 1, sabato 2 domenica 3 luglio Ore 21

    Venerdì 1, sabato 2
    domenica 3 luglio
    Ore 21

    Upside Down: risultato del percorso terapeutico teatrale svolto dai ragazzi disabili del Teatro Patologico, all'interno del laboratorio condotto da Dario D'Ambrosi nella scuola "La Magia del Teatro". L'ultimo lavoro di D'Ambrosi, attraverso uno straordinario allestimento teatrale, intende rappresentare il disagio quotidiano cui ogni individuo deve sottostare; si tratta così il malessere personale, quello emotivo e lavorativo. In scena compaiono dei figuranti con corpi apparentemente capovolti: le scarpe sono appese al soffitto, capelli e cappelli appoggiano sul pavimento.

Teatro Patologico

Teatro Patologico

Via Cassia 472, 00189 - Roma

L'Associazione del Teatro Patologico è stata fondata nel 1992 da Dario D’Ambrosi, che ne è l'ideatore e il direttore artistico.